CONTATTI
RICEVO A

Malattie cardiovascolari e alimentazione

Il 40% degli Svizzeri è in sovrappeso: è quanto emerge dal rapporto dell’Indagine sulla salute in Svizzera redatto dall’Ufficio federale di statistica (UST) nel 2012. Preoccupante è lo sviluppo del sovrappeso in età pediatrica. Ognuno di noi è diverso per questo è fondamentale una nutrizione individuale.

Il sovrappeso è correlato a un aumento del rischio di sviluppare diabete di tipo 2 e malattie cardiovascolari. Ecco alcuni consigli alimentari importanti in caso di malattie cardiovascolari.

alimenti consigliati:

  • Tutti gli alimenti ricchi di acidi grassi omega 3, che hanno un effetto protettivo per le malattie cardiovascolari: pesce azzurro, olio di colza e noci.
  • Cereali e derivati integrali, che modulano l’assorbimento del colesterolo.
  • Alimenti ricchi di fitosteroli: broccoli, cavoli di Bruxelles, cavolfiori, finocchi, arance, ananas, pompelmo, fichi, pesche, noci, nocciole, mandorle, soia. I fitosteroli contrastano l’assorbimento del colesterolo cattivo LDL.
  • Verdura e insalata in abbondanza e ad ogni pasto. La verdura è ricca di fibra che rallenta l’assorbimento del colesterolo.
  • Preferire le proteine vegetali (seitan, tofu, legumi, quorn) a quelle vegetali

Attenzione invece a:

  • Alimenti ricchi di grassi saturi, che innalza i lavori del colesterolo cattivo (LDL): burro, panna, formaggi stagionati, carne rossa e insaccati, olio di palma e grasso di cocco.
  • Un eccesso di sale, che contribuisce ad innalzare i valori pressori. Sostituite il sale con spezie ed erbe aromatiche (salvia, rosmarino, ..)
  • Cotture elaborate e ricche in grassi come le fritture.

Inoltre..

Per la prevenzione e il trattamento delle malattie cardiovascolari e per uno stile di vita sano è fondamentale uno stile di vita attivo, che non significa iscriversi per forza in palestra. L’organizzazione mondiale della sanità raccomanda infatti almeno 30 minuti di attività fisica al giorno, prediligendo l’attività fisica spontanea con passeggiate, facendo le scale al posto dell’ascensore e posteggiando più lontano, se possibile.

Per ulteriori domande o diete personalizzate non esitate a contattarmi e ricordate: NOI SIAMO QUELLO CHE MANGIAMO!